HUMAN NATURE

Through the body we are in the world, we come into contact with the environment around us, we perceive, we feel. For a long time, the sensation was a ​​difficult area to catalog that distinguished the animal world (man included) from the natural world, dominated by passivity. This distinction was therefore reflected in a division between subject and object, internal-external, I-other, which does not consider how this connection is intertwined in perception, making any border fleeting. In the work Human Nature the relationship between human and nature becomes structural. 

The body emerges through natural elements  recalling two worlds that today more than ever need a new dialogue, animated by the awareness of being both parts of the same medal.

Attraverso il corpo siamo al mondo, entriamo in contatto con l'ambiente che ci circonda, percepiamo, sentiamo.

Il sentire per molto tempo è stato un ambito di difficile catalogazione che distingueva il mondo animale (uomo compreso) da quello naturale, dominato dalla passività.

Questa distinzione si è poi rispecchiata in una divisione tra soggetto e oggetto, interno-esterno, io-altro, che non tiene conto di come nella percezione questo legame si intrecci, rendendo labile ogni confine.

Nell'opera Human Nature il rapporto tra uomo e natura si fa strutturale. Il corpo emerge attraverso elementi naturali in un richiamo tra due mondi che oggi come non mai necessitano di un nuovo dialogo, animato dalla consapevolezza di essere entrambi parti della stessa medaglia. 

  • Facebook
  • #federicarugnone

© 2020 all right reserved Federica Rugnone